« Torna indietro

Confcommercio Varese, formazione e supporto alle aziende continuano

Il lockdown è stata anche l’occasione per tornare a formarsi ed aggiornarsi, ecco spiegato il boom di corsi online ed iniziative web che hanno tenuto tutti incollati allo schermo del proprio computer.

Il lockdown è stata anche l’occasione per tornare a formarsi ed aggiornarsi, ecco spiegato il boom di corsi online ed iniziative web che hanno tenuto tutti incollati allo schermo del proprio computer.

Confcommercio Varese, alta formazione

La Confcommercio di Varese ha prodotte in otto settimane ininterrotte di formazione online, un contribuito importante atto a fornire un virtuoso supporto a commercianti e imprenditori cercando di capire le loro esigenze di oggi, dopo le riaperture delle attività.

Decine gli argomenti trattati dai corsi online gratuiti organizzati da Confcommercio provincia di Varese con la collaborazione delle cinque Ascom territoriali: dal web in tutte le sue declinazioni, a partire dal marketing, fino all’e-commerce, passando per lo smart working e l’utilizzo dei social in chiave commerciale.

Una proposta davvero ampia, che ha toccato anche gli aspetti finanziari legati alle conseguenze della pandemia tramite due video-conferenze organizzate dalla cooperativa di garanzia AscomFidi con la partecipazione degli istituti bancari del territorio e attraverso l’incontro in collaborazione con la Camera di Commercio, focalizzato sui bandi regionali e camerali a sostegno delle imprese.

Il successo di partecipanti, le parole del presidente Fabio Lunghi, le decine e decine di domande poste alla relatrice, hanno fatto comprendere senza ombra di dubbio quale siano le necessità degli imprenditori e quale possa essere il ruolo di Confcommercio nel supportarli.

Confcommercio Varese, la “sfida” continua

Si insisterà inoltre sugli approfondimenti di carattere “tecnico”, relativi ai contributi messi a disposizione a livello regionale e nazionale, aiutando commercianti (ma non solo) a capire anche eventuali opportunità e guidandoli verso l’ottenimento di contributi a fondo perduto per il rilancio delle attività.

Un ruolo, quello del supporto alle aziende, che vede Confcommercio provincia di Varese sempre in prima linea, spesso al fianco delle amministrazioni comunali, con le quali si condividono le iniziative e insieme alle quali si punterà ad ottenere i finanziamenti previsti per i Distretti commerciali dal bando pubblicato questa settimana dalla Regione Lombardia, che ha stanziato 22 milioni di euro per il rilancio delle economie urbane.

Edizioni