« Torna indietro

Maraia, M5s, attacca: “Scandalosa la mancata nomina in Irpinia del provveditore agli studi”

Avellino – In provincia di Avellino il provveditore agli studi è Maria Teresa De Lisa, nella funzione di reggente dopo il disimpegno di Rosa Grano. De Lisa è provveditore regionale, ma ricopre anche la funzione di responsabile per la provincia di Avellino in attesa che sia nominato il sostituto di Grano. Ma il ritardo irrita il deputato Generoso Maraia del movimento 5stelle, che chiede di prorogare le funzioni al provveditore uscente: «La Provincia di Avellino resta scandalosamente indietro rispetto al resto della Regione – afferma il deputato 5stelle – manca un provveditore agli studi e permane tuttora la reggenza regionale, a differenza di quanto avvenuto a Salerno, dove è stato scelto un nuovo provveditore. Nonostante l’emanazione del DL “Scuola”, che dispone misure urgenti sulla regolare conclusione, sull’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato – aggiunge Maraia – la ripartenza delle scuole in Irpinia deve fare i conti con un grave vuoto ai vertici del provveditorato. Ci si chiede come si possa garantire lo svolgimento degli esami, la nomina dei commissari, e la stessa ripartenza delle scuole a settembre senza un provveditore. Si sarebbe potuto sopperire a tale mancanza – conclude – affidando la reggenza al provveditore uscente, la dottoressa Rosa Grano. Un altro segno della disattenzione verso i bisogni delle aree interne», ha concluso Maraia.

Edizioni