« Torna indietro

La replica dell’Assessore Saccardi a Stella: “La Toscana all’avanguardia su prevenzione e copertura vaccinale”

Nei giorni scorsi avevamo pubblicato un duro attacco del Consigliere regionale di Forza Italia Marco Stella all’indirizzo della Giunta regionale toscana, e in particolare dell’Assessore per il diritto alla salute Stefania Saccardi, sulla sospensione delle vaccinazioni infantili nel periodo del lockdow: https://www.dayitalianews.com/2020/06/06/accusa-di-forza-italia-su-vaccini/.

A stretto giro è arrivata la risposta di Saccardi. “La Toscana è tra le prime Regioni ad avere reso i vaccini obbligatori per l’accesso al nido e alla scuola materna, con l’obiettivo primario di tutelare la salute pubblica di tutta la comunità. Vi abbiamo creduto fortemente, io per prima, senza risparmiarci. Che sia adesso il consigliere Stella a darci lezioni, in modo chiaramente strumentale, si commenta da solo. Il grande lavoro della Toscana è sotto gli occhi di tutti. Questi sono fatti e non parole. Non è accettabile che si speculi su questioni serie, dimenticando l’eccezionalità di un’epidemia ancora in atto e lo sforzo immenso che abbiamo fatto per evitare il più possibile episodi di contagio, eventuali focolai di altre malattie infettive, il tasso di mortalità, ch e è tra i più bassi in Italia. Ma di che si parla? L’attività di prevenzione collettiva primaria è sempre stata per noi in cima alle priorità”.

Saccardi conclude affermando che “la Regione si è posta il problema ben prima che se ne accorgesse Stella. Già a maggio abbiamo scritto alle Asl e ai rappresentanti della pediatria del comitato regionale, perché i servizi interessati e i pediatri vaccinatori riprendessero le attività, temporaneamente ridotte a causa del lockdown, dovuto al Covid 19” e assicurando che la copertura vaccinale in età pediatrica proseguirà a pieno ritmo.

Edizioni