« Torna indietro

Aggrediscono militare fuori servizio, arrestati 2 giovanissimi

Aggredito militare fuori servizio, due giovanissimi dovranno difendersi dalle accuse di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale

Avrebbero aggredito un militare fuori servizio intervenuto per sedare i loro comportamenti sopra le righe in un locale pubblico per questo due giovanissimi putignanesi dovranno difendersi dalle accuse di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale in concorso.

È l’alba di domenica mattina, quella appena trascorsa, quando i Carabinieri della Stazione di Putignano, a seguito di numerose segnalazioni giunte al 112, intervengono presso un esercizio commerciale della città del carnevale dove due giovanissimi, in evidente stato di ebbrezza, avevano selvaggiamente picchiato un caporal maggiore dell’Esercito Italiano, libero dal servizio, intervenuto per indurre i due ragazzi a farli smettere dal molestare alcuni avventori.

Infatti, era bastato il semplice invito a desistere dai loro comportamenti molesti, formulato dal militare, che i due giovani avevano iniziato ad aggredirlo con calci e pugni, lanciandogli contro anche delle bottiglie di vetro. Il militare è dovuto ricorrere alle cure mediche presso il Pronto Soccorso del locale Ospedale “Santa Maria degli Angeli” dove è stato curato per le ferite e contusioni riportate.

I due autori della rissa sono stati individuati in due ragazzi appena 18enni del quartiere San Pietro Piturno e bloccati dalla pattuglia dell’Arma immediatamente giunta sul posto. Una volta ricostruita la dinamica dell’evento, i due giovanissimi sono stati arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Edizioni