« Torna indietro

Bergamo, riqualificazione parco: “la parola ai cittadini” Foto: parco Via Morali, Bergamo- Grumello al Piano

Bergamo, riqualificazione parco: “la parola ai cittadini”

Cittadini chiamati dal Comune ad un confronto online. In ballo, la ristrutturazione e riqualificazione del parco di Via Morali, frazione Grumello al Piano di Bergamo.

“Cercasi consiglio o consulto, urgentemente”. E’ quello chiede un’amministrazione comunale ai suoi cittadini. Bergamo, frazione Grumello al Piano. Conosciuta come una delle zone più verdi della città orobica. Il parco pubblico di Via Morali è un’immensa area verde frequentata da buona parte dei residenti, amanti dello stare all’aria aperta e del vivere nel segno del relax e della massima libertà.

Il parco, in questo momento, ha bisogno di lavori di ristrutturazione, riqualificazione, e manutenzione. Il Comune ha deciso di rivolgersi ai cittadini, chiedendo loro consigli e pareri in merito. Non c’è miglior testimonianza di chi vive, quotidianamente, una zona residenziale con tutti i suoi spazi aperti. Appuntamento a venerdì sera, 12 giugno, sulla piattaforma Google Meet (Link per collegarsi e partecipare: https://is.gd/parcomorali). Consultazioni in formato digitale, alla presenza di assessori e tecnici esperti dei servizi comunali. E’ la prima tappa di una serie di incontri digitali che avranno luogo, sempre online, nei mesi di giugno e luglio. Per questi lavori, sono stati stanziati all’incirca più di 450.000 euro (Bergamo, il Comune chiede ai cittadini di progettare il futuro del parco di via Morali. Link: https://bergamo.corriere.it/notizie/cronaca/20_giugno_09/bergamo-comune-chiede-cittadini-progettare-futuro-parco-via-morali-f036a822-aa31-11ea-96b1-0359b9449147.shtml)

Il perché di questo momento di interazione, condivisione, e confronto online, lo spiega l’assessore alla Partecipazione, Giacomo Angeloni: “Nel piano delle Opere Pubbliche è prevista la riqualificazione del Parco di via Morali a Grumello del Piano, un intervento molto sentito dagli abitanti del quartiere: a giugno e luglio ascoltiamo quindi il quartiere costruendo un percorso partecipativo per comprendere le esigenze della cittadinanza e organizzare al meglio la fase di progettazione che il Comune di Bergamo attuerà a partire dal mese di agosto 2020. Si tratta del primo processo partecipativo di quartiere di quest’anno: avevamo immaginato di attivare cinque percorsi partecipativi entro il 2020, l’emergenza coronavirus ha rallentato questo processo, ma rimane ferma la volontà di attivare processi di ascolto per tradurre le aspettative dei cittadini sugli spazi pubblici in realizzazioni condivise all’interno dei quartieri della città”.

Bergamo, riqualificazione parco: “la parola ai cittadini” 

Foto: Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo
Bergamo, riqualificazione parco: “la parola ai cittadini”
Foto: Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo

La collega Marzia Marchesi, assessore al Verde Pubblico, aggiunge: “La qualità del territorio, che passa attraverso il verde urbano, è un fattore di qualità per la vita dei suoi cittadini. Nel progettare un parco urbano risulta indispensabile ascoltare gli abitanti di quello specifico territorio per valutare le funzioni prevalenti (ricreativa, ambientale, culturale, aggregativa, sportiva, di svago, di incontro) alle quali il nuovo parco dovrà rispondere. Per Grumello, il nostro intervento sarà di 450.000 euro e riguarderà la manutenzione straordinaria del parco di Via Morali, la riprogettazione dell’area degli orti e la realizzazione di una nuova area cani. L’idea è di intervenire anche su altre zone verdi del quartiere per riqualificarle e renderle più fruibili per i cittadini”.

L’estate sta arrivando, il caldo anche di più. I bergamaschi attendono, con ansia, i loro spazi aperti per ricrearsi e, perchè no?, dando una sonora spallata a virus, drammi umani, problemi e cattivi pensieri.

Edizioni

x