« Torna indietro

Sequestro per ‘ndrangheta di Avr, Lega: “Si revochi l’appalto”

Si susseguono le reazioni politiche dopo il sequestro di AVR per mafia e in amministrazione giudiziaria insieme alle sue controllate e a ditte ad essa collegate. Dopo la condanna di Sinistra Progetto Comune anche la richiesta della Lega.

La soluzione più ovvia per il rappresentante lega in consiglio comunale Federico Bussolin è la revoca dell’appalto di AVR : “ La Toscana e Firenze hanno la consapevolezza che le cosche mafiose e camorristiche intendono lucrare e sviluppare i loro affari anche qua. Il nostro compito è assicurarci che Firenze non sia teatro di spregiudicati intrecci politici Dobbiamo tutelare la città, per questo presenteremo una interrogazione urgente per capire le intenzioni dell’Amministrazione a riguardo si avvii subito la procedura di revoca dell’appalto, l’esperienza con Avr è da considerarsi conclusa. Firenze ” conclude Bussolin.
Siamo garantisti – dichiara il Presidente della Commissione di Controllo Antonio Montelatici – ma di fronte a fatti come questo la politica ha il dovere di prendere le distanze. Per questo chiediamo all’Amministrazione di prendere, fin da subito, le distanze da questa vicenda e di ricorrere in ogni sede per tutelare il buon nome di Firenze e gl’interessi dei nostri concittadini”.

Edizioni