« Torna indietro

Traffico di fauna selvatica: denunciato per vendita illecita

Traffico di fauna selvatica: denunciato per vendita illecita

MONTEVORVINO PUGLIANO Partito dalla segnalazione di alcuni cittadini, il reato previsto dalla Legge 157/1992, che vieta su tutto il territorio nazionale il prelievo e la detenzione di uova e pulli di fauna selvatica, è stato contestato ad un uomo che in un parcheggio di Montecorvino Pugliano cercava di commerciare alcuni esemplari di fauna selvatica, in particolare pulli di Ghiandaia, non rientrando questi ultimi nelle specie selvatiche detenibili ai fini ornamentali, ai sensi della Legge Regionale 26/2012. Gli animali in questione presentavano anelli inamovibili di incerta provenienza, e grazie all’apporto delle guardie dell’Enpa di Salerno e dei Carabinieri della locale stazione, si è riusciti a risalire agli annunci pubblicati da parte del soggetto su un sito nazionale per la vendita di avifauna protetta. E’ stato verificato che la persona è titolare di allevamenti di specie esotiche, e che gli anelli apposti al tarso degli uccelli configurerebbero due reati previsti dal Codice Penale, e tutto ciò ha determinato il deferimento all’Autorità Giudiziaria per i reati evidenziati. I militari hanno sottolineato la fattiva collaborazione dei cittadini che con le loro segnalazioni hanno consentito l’interruzione del commercio illecito.

Edizioni