« Torna indietro

Avellino, Ugl in piazza per sensibilizzare le istituzioni al dramma del lavoro nel dopo Covid

Avellino – Anche in Irpinia l’Ugl scenderà in piazza il 26 giugno 2020 per sollecitare le istituzioni intorno al problema del lavoro e della emergenza economica conseguenti alla emergenza sanitaria. Ad Avellino il segretario provinciale dell’Ugl, Costantino Vassiliadis, sarà al corso Vittorio Emanuele, nei pressi della prefettura, per svolgere, insieme ad altri colleghi del suo sindacato, l’attività di volantinaggio e di ascolto delle maggiori vertenze che riguardano l’Irpinia. Alle ore 12,00, al termine della manifestazione, Vassiliadis si recherà dal prefetto, Paola Spena, per consegnarle un documento contenente le proposte avanzate dall’Ugl per favorire la ripresa delle attività economiche e per offrire una boccata di ossigeno alle famiglie in difficoltà. Sul tavolo le vertenze che riguardano, in particolare, i settori automotive, aerospaziale e cantieristico. L’iniziativa, a livello nazionale, è stata decisa da Antonio Spena, segretario nazionale dei metalmeccanici iscritti all’Ugl, originario proprio dell’Irpinia.

x