« Torna indietro

I nuovi treni della Metropolitana

I nuovi treni della Metropolitana

I nuovi treni della Metropolitana, all’inizio del 2021 entreranno in servizio

È arrivato pochi giorni fa da Saragozza il secondo dei 20 nuovi treni per la Linea 1 della Metropolitana di Napoli. I treni sono stati realizzati dalla società Spagnola CAF – Construcciones y Auxiliar de Ferrocarrilles. Entro l’anno dovrebbe completarsi una prima parte del nuovo parco treni previsti per la metropolitana di Napoli.

La nuova flotta di treni, dotati dei più moderni strumenti tecnologici e di tutti i comfort consentiranno di ridurre sensibilmente i tempi di attesa aumentando il livello generale del servizio. A pieno regime dovrebbe garantire tempi vicini ai 5/6 minuti di attesa rispetto agli attuali 15/20. 

L’arrivo dei nuovi treni si è reso necessario sia per soddisfare le esigenze dei flussi di utenza costantemente in aumento, sia per il completamento delle nuove stazioni che porteranno alla chiusura dell’anello metropolitano della linea 1, con l’attivazione anche della Stazione Centro Direzionale prevista nel 2022.

Tra le particolarità tecniche dei nuovi treni segnaliamo la dimensione di 108 m di lunghezza per un totale di 1.200 posti passeggeri. Per i passaggi di natura tecnica ora è previsto il trasferimento presso il deposito di Piscinola per il montaggio delle singole carrozze e le necessarie prove tecniche. Di dichiara particolarmente soddisfatto l’assessore Piscopo, «di essere riusciti a garantire, in un momento difficile determinato dall’emergenza sanitaria, l’arrivo a Napoli anche del secondo treno della Linea 1 della Metropolitana, che entrerà ufficialmente in esercizio nel 2021, in linea con il programma di dismissione dei vecchi treni». 

Edizioni

x