« Torna indietro

Prime comunioni da settembre

Via libera alle prime comunioni dal mese di settembre

Via libera anche alle prime comunioni, ma dal mese di settembre

La Chiesa di Napoli, via libera anche alle prime comunioni dal mese di settembre

Via libera anche alle prime comunioni, ma dal mese di settembre. E’ una delle nuove disposizioni del cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli, decise secondo gli orientamenti della Conferenza episcopale italiana e in seguito ad “un attento “approfondimento” fatto con la Conferenza dei vescovi della Campania. In una nota rivolta a parroci e presbiteri, si precisano alcune condizioni: “la preparazione dei candidati e la definizione delle modalità di partecipazione dei parenti e dei fedeli, nel rispetto delle norme di prevenzione fissate dall’autorità nell’interesse di ciascuna persona e di tutti”. 

Prime comunioni, nuove disposizioni anche per matrimoni e battesimi

Per quanto riguarda i matrimoni, resta il divieto di sposarsi di domenica e, sul numero dei presenti e le modalità di partecipazione permane il rispetto  “delle regole fissate dalle autorità civili e condivise dalla Cei”. 

Per i battesimi, l’arcivescovo conferma tutte le disposizioni in atto. Madrina e padrino potranno, in via del tutto eccezionale, tenere a battesimo i piccoli, anche se non hanno portato a termine il percorso di preparazione alla cresima, a causa della pandemia. Resta l’impegno a terminare il percorso, appena sarà possibile. Le cresime, infine, restano sospese fino a nuove disposizioni. 

Chiesa di Napoli, il primo luglio la Santa messa di ringraziamento in piazza Plebiscito

Intanto, si prepara la Chiesa di Napoli prepara la santa Messa di ringraziamento che si svolgerà il prossimo primo luglio. Come si ricorderà l’evento è fissato alle ore 19,30 in piazza Plebiscito.

Edizioni

x