« Torna indietro

Bergamo, al via oggi i test sierologici gratis Foto: test sierologico

Bergamo, al via oggi test sierologici gratis

Test sierologici gratis, anche agli over 65. Da oggi, 25 giugno, aprono le prenotazioni per la campagna di test voluta dal Comune di Bergamo.

Test sierologici gratis, anche agli over 65. Da oggi, 25 giugno, aprono le prenotazioni per la campagna di test voluta dal Comune di Bergamo, in collaborazione con Habilita, Humanitas, Abbott, Synlab, DiaSorin e Vodafone, affiancate da Intesa Sanpaolo, Banco BPM Fondazione Credito Bergamasco e, all’occorrenza, Fondo di Mutuo Soccorso comunale. Continua come previsto l’iniziativa voluta dall’amministrazione comunale orobica per offrire test in grande quantità e soprattutto gratuiti ai residenti del capoluogo: sono state finora quasi 14mila le persone che hanno prenotato il test sierologico nei giorni scorsi nelle quattro sedi messe a disposizione dall’Amministrazione comunale.

La prenotazione al test rimane vivamente consigliata attraverso la web application, Oggi come Stai (oggicomestai.it), sito realizzato dal Comune di Bergamo in collaborazione con ATS Bergamo per il monitoraggio della situazione del coronavirus sul territorio provinciale. E’ possibile effettuare la prenotazione anche telefonicamente; è necessario fornire il proprio numero di cellulare e la tessera sanitaria. Infatti al momento della prenotazione viene mandato via sms un codice di 4 cifre che dovrà essere riferito al personale del call center. Effettuata la prenotazione le comunicazioni avverranno attraverso sms. La password per accedere a Oggi come Stai verrà fornita dall’operatore e il cittadino potrà cambiarla in qualsiasi momento. Prima della prenotazione al cittadino verrà sottoposto un breve questionario telefonico.

Durante tutto il processo di prenotazione il cittadino sarà assistito telefonicamente dagli operatori del call-center. Si consiglia vivamente l’aiuto di un parente per le persone che non possiedono uno smartphone o con poca dimestichezza con la tecnologia. Se è necessario sarà possibile accompagnare il proprio parente per assisterlo al momento dell’accettazione. Sono 50mila i test gratuiti messi a disposizione in questa grande ricognizione, della durata di 5 settimane, sulla situazione del virus in città, con particolare attenzione alla popolazione maggiorenne della città. L’eventuale tampone di verifica sarà anch’esso gratuito.

L’iniziativa vede la collaborazione e la supervisione di Regione Lombardia e dell’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo, nel rispetto delle indicazioni previste dalla delibera regionale 3131 in tema di test sierologici, segnatamente per quelli realizzati al di fuori del sistema sanitario regionale.

Edizioni