« Torna indietro

BG, domenica Messa Requiem per ricordare vittime Covid Foto: Bergamo- Porta San Giacomo

BG, Messa di Requiem per ricordare le vittime del Covid

Domenica 28 giugno, Bergamo commemorerà le vittime della pandemia, Covid-19, che ha colpito la città. Sarà eseguita la Messa di Requiem di Gaetano Donizetti.

Domenica 28 giugno, Bergamo commemorerà le vittime della pandemia, Covid-19, che ha colpito duramente la città e il territorio provinciale nei mesi scorsi. Davanti al cimitero monumentale di Bergamo sarà eseguita la Messa di Requiem di Gaetano Donizetti, organizzata dal Comune di Bergamo e dalla Fondazione Teatro Donizetti, eseguita dall’orchestra e dal coro del Donizetti Opera Festival.

Sul podio dell’Orchestra e del Coro Donizetti Opera, il direttore musicale del Festival Riccardo Frizza insieme a un cast di interpreti di fama internazionale: Eleonora Buratto (soprano), Annalisa Stroppa (mezzosoprano), Piero Pretti (tenore), Alex Esposito (basso), Federico Benetti (basso); maestro del Coro Fabio Tartari. Prima dell’esecuzione, il direttore artistico del Festival Donizetti Opera, Francesco Micheli, leggerà l’Addio ai monti dai Promessi sposi di Alessandro Manzoni.

Saranno presenti le più alte cariche locali e dello Stato, a cominciare dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che assisterà alla commemorazione delle vittime bergamasche del coronavirus. Il concerto sarà trasmesso in diretta, a partire dalle ore 20.35, su RaiUno. I cittadini bergamaschi, impossibilitati ad assistere alla commemorazione per via delle vigenti regole sul contenimento del coronavirus, saranno esclusivamente rappresentati dai 243 sindaci della provincia, invitati all’iniziativa.

Per motivi di sicurezza, non saranno previste aree dedicate alla stampa e ai fotografi in occasione della commemorazione e, pertanto, non sono previste procedure d’accredito. L’ingresso ai giornalisti non sarà quindi consentito nell’area delimitata per la commemorazione. La Rai, in questo caso RAI Quirinale, potrà concedere il segnale audio-video alle emittenti televisive che ne faranno richiesta.

Edizioni