« Torna indietro

Dissesto idrogeologico, 2 milioni e 700 mila euro per Gualtieri Sicaminò

La Struttura regionale contro il dissesto idrogeologico ha completato le procedure di aggiudicazione per l’ampliamento e la messa in sicurezza di un’importante bretella a Gualtieri Sicaminò. La strada interessata dai lavori è quella che collega il centro del paese con le vicine contrade e con il cimitero.

Ad eseguire l’opera, in forza di un ribasso pari al 27,7 per cento, sarà la Cgc srl di San Gregorio di Catania, per un importo complessivo di due milioni e settecentomila euro. L’ufficio contro il dissesto idrogeologico annuncia inoltre che la gara per il secondo tratto – dal cimitero alla frazione di Sicaminò – verrà aggiudicata nelle prossime settimane.

“Si raggiunge così un importante obiettivo – scrive la Regione – dopo quindici anni di attese, di rinvii e di false speranze, restituendo finalmente al comprensorio la funzionalità di questo collegamento viario. Finiscono così i disagi per l’utenza, per anni alle prese con le pessime condizioni della pavimentazione stradale e con il cedimento di diversi muri di contenimento”.

L’intervento consentirà una risagomatura del percorso e il rifacimento delle carreggiate, danneggiate da smottamenti e frane. Il tracciato è, di fatto, l’unico asse viario con le aree rurali, ma anche l’unica via di fuga in caso di eventi calamitosi. Il progetto prevede la collocazione di paratie di pali trivellati, accostati e collegati in testata da un cordolo, e muri di sostegno in cemento armato e su pali, di altezza variabile. Saranno anche realizzate, nei punti di impluvio naturale, delle caditoie per la raccolta e lo smaltimento delle acque meteoriche.

Edizioni

x