« Torna indietro

Mondadori

Mondadori scommette sulla Campania e sul Sud, aperte nuove librerie

Nuovi punti vendita Mondadori saranno presto aperti in Campania e nel Mezzogiorno. L’obiettivo è rafforzare la cultura della lettura in un periodo particolare come questo.

La Mondadori ha preparato un piano di consolidamento della sua rete nel Mezzogiorno, che prevede l’apertura di nuovi punti vendita in franchising.

In totale saranno aperti 10 store dislocati tra Campania, Marche, Sicilia, Lazio e Puglia. Presso i negozi sarà possibile non solo acquistare libri, ma anche partecipare ad attività ed eventi che coinvolgeranno personaggi della cultura, della musica e dello spettacolo.

Carmine Perna, amministratore delegato di Mondadori Retail, ha sottolineato l’importanza della lettura che ha rappresentato nei mesi di lockdown un’importante valvola di sfogo per tutti: bambini, adulti ed anziani. L’obiettivo è incrementare la cultura della lettura con l’apertura di nuovi punti vendita su un territorio ricettivo come il Mezzogiorno.

L’apertura di nuovi punti vendita Mondadori in Campania

Prossimamente aprirà a Napoli il Mondadori Bookstore del Vomero, una mega-libreria sviluppata su 3 piani. Di recente è stato inaugurato un nuovo punto vendita al centro commerciale Cavese di Cava de’ Tirreni. Annunciate a luglio le aperture di un Mondadori Bookstore a Santa Maria Capua Vetere (Caserta) e un Mondadori Point nel centro storico di Angri (Salerno).

Le nuove librerie Mondadori nel Mezzogiorno

Pronte al debutto altre librerie a luglio in Puglia, precisamente il Mondadori Point a Gravina di Puglia ed Alberobello (Bari) ed il Mondadori Bookstore a Francavilla Fontana (Brindisi).

Nel Lazio sono stati recentemente aperti nuovi punti vendita, mentre in Sicilia a giugno è stato inaugurato a Trapani un negozio di due piani con tanto di caffetteria e panorama sul mare. Da segnalare anche l’apertura di un Mondadori Bookstore a Fermo, nelle Marche.

Edizioni