« Torna indietro

Controlli alla stazione di Napoli

Si intensificano i controlli alla stazione di Napoli: un arrestato ed un denunciato

Continuano i controlli alla stazione di Napoli per prevenire la ripresa di atti criminali e delittuosi, in particolare lo spaccio di sostanze stupefacenti.

La Polizia Ferroviaria sta intensificando i controlli alla stazione di Napoli per prevenire la ripresa di attività criminali, in particolar modo lo spaccio di sostanze stupefacenti. Nella giornata di ieri è stato arrestato un cittadino straniero con l’accusa di detenzione e spaccio di droga.

L’uomo, un 30enne del Gambia e residente in Italia senza fissa dimora, ha catturato l’attenzione degli agenti di Polizia dopo essere sceso allo stazione di Piazza Garibaldi da un treno regionale. I poliziotti hanno seguito l’extracomunitario fino a Piazza Principe Umberto, dove si è verificato uno scambio di soldi in cambio di droga con un giovane italiano. Gli agenti hanno assistito alla scena e sono intervenuti, bloccando sia lo spacciatore che l’acquirente.

Arrestato per detenzione e spaccio di droga, l’uomo è stato condotto presso la casa Circondariale di Napoli Poggioreale e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Nella stessa giornata un uomo, già noto alle forze dell’ordine, pretendeva di viaggiare sulla metro linea 2 pur essendo senza biglietto posizionandosi sui binari per protesta. Identificato, è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio.

Edizioni