« Torna indietro

teatro openjobmetis

“Ancora Insieme”: il Teatro Openjobmetis di Varese pronto ad alzare il sipario

Il Teatro Openjobmetis di Varese non vede l’ora di alzare il sipario e proprio in questo venerdì lancia segnali invitanti per la prossima stagione. Con un comunicato dal titolo “Ancora Insieme” l’anteprima per la stagione 2020/21 è più che invitante, ricca di spettacoli, esordi, graditi ritorni e tane emozioni.

Il Teatro Openjobmetis di Varese non vede l’ora di alzare il sipario e proprio in questo venerdì lancia segnali invitanti per la prossima stagione. Con un comunicato dal titolo “Ancora Insieme” l’anteprima per la stagione 2020/21 è più che invitante, ricca di spettacoli, esordi, graditi ritorni e tane emozioni.

Teatro Openjobmetis, il comunicato ufficiale

teatro openjobmetis

Di seguito le parole ufficiali del Teatro Openjobmetis:
I mesi da poco trascorsi ci hanno messi a dura prova, ma abbiamo resistito!Il sostegno degli spettatori del Teatro Openjobmetis non è mai mancato e ci ha incoraggiati a non perdere la voglia di continuare e di progettare il futuro del nostro teatro.
Permetteteci, quindi, di ringraziare innanzitutto, a nostro modo, il pubblico di Varese, ovvero offrendo alla Città un cartellone alla sua altezza: importante, bello e ricco di tanti eventi.
Eccoci allora, puntuali, al consueto appuntamento con la nuova stagione teatrale 2020/2021, della quale oggi vi offriamo un’anteprima. Porteremo a Varese oltre 30 diversi spettacoli, che spaziano tra ogni genere: musical, concerti, cabaret, danza, prosa, che faranno alternare sul palco dell’Openjobmetis artisti importanti come Massimo Ranieri, Edoardo Leo, Arturo Brachetti, Angelo Branduardi, Virginia Raffaele, Angela Finocchiaro, i Tiromancino, Giorgio Panariello, Gigi d’Alessio, ed altri ancora che nel corso dei prossimi mesi si aggiungeranno
“.

Teatro Openjobmetis, “Ancora Insieme”

Prosegue ancora il comunicato:
Siamo certi che potremo presto riaprire la nostra sala, e la vendita dei biglietti, senza restrizioni, garantendo al pubblico la serenità necessaria per assistere agli spettacoli, attenendosi alle principali regole di prevenzione in vigore.
La riapertura dei luoghi di cultura è necessaria ed urgente non solo per chi ci lavora, ma anche, e soprattutto, per il pubblico, che ha voglia di tornare a sognare, divertirsi e riflettere, per mettere alle spalle, senza superficialità, quanto tutti abbiamo affrontato in questo periodo.
Vi aspettiamo, ancora insieme
“.

Per tutte le info: collegarsi portale web del Teatro di Varese

Leggi anche -> VILLA CASTIGLIONI: INDUNO OLONA INSORGE, SITUAZIONE INSOSTENIBILE

Edizioni