« Torna indietro

Castelvecchio

Verona, riaprono tutti i Musei Civici

Con domani si completa la riapertura dei musei civici di Verona. Spalancheranno le porte il Museo di Castelvecchio, quello di Storia Naturale, l’Archeologico al Teatro Romano e il Museo degli Affreschi Cavalcaselle alla Tomba di Giulietta.

Le riaperture sono iniziate il 31 maggio con l’anfiteatro Arena, seguita poi dalla Casa di Giulietta il 20 giugno e dalla Galleria d’Arte Moderna Achille Forti il 27 giugno. Per chiudere il cerchio manca solo il Museo Lapidario Maffeiano che, al momento, non può tornare in funzione.

Tutti gli spazi espositivi che riapriranno domani seguiranno il seguente orario: dalle 11 alle 17, da martedì a domenica. Chiusi il lunedì. Le biglietterie delle sedi sono operative, tuttavia si consiglia di prenotare e acquistare il biglietto on-line sul sito museiverona.com.

Ulteriori informazioni sul portale museicivici.comune.verona.it.  

Museo di Castelvecchio. Esposte importanti collezioni di arte medievale, rinascimentale e moderna (fino al XVIII secolo): 29 sale accolgono esposizioni di dipinti, sculture, reperti archeologici, armi. Sono 622 le opere esposte. Alla fine degli anni ’50, il museo fu restaurato da celebre architetto Carlo Scarpa. A causa delle restrizioni sanitarie i camminamenti di ronda del Castello restano chiusi al pubblico

Museo di Storia Naturale. Con sede a Palazzo Pompei, uno degli edifici più importanti dal punto di vista storico e architettonico della città, ospita lungo 16 sale espositive reperti e numerose specie di flora e fauna, la biblioteca, i laboratori, i depositi delle collezioni e gli uffici del Museo, oltre alle sezioni scientifiche dedicate allo studio di minerali e rocce, paleontologia e zoologia.

Museo Archeologico al Teatro Romano. Inaugurato nel 1924, è stato ristrutturato e riaperto nel 2016. Il percorso principale di visita inizia dal quinto piano, con un’introduzione alla Verona di età romana. La collocazione a picco sopra il teatro è un elemento fondamentale della visita.

Museo degli Affreschi Cavalcaselle alla Tomba di Giulietta. Espone principalmente i numerosi affreschi di epoca medievale e moderna staccati dalle pareti di palazzi e di chiese della città tra il XIX e il XX secolo. Il visitatore può vedere in dettaglio queste pitture nell’elenco a fianco. Nel giardino del museo è ospitato anche un lapidario con una raccolta di iscrizioni e sculture di provenienza veronese comprese tra il X e il XVIII secolo. Oltre alla Tomba di Giulietta.

Edizioni