« Torna indietro

calcio

Ritiro estivo del Napoli a Castel di Sangro

Ieri la giunta della Regione Abruzzo, in seduta ordinaria, era riunita a Palazzo Silone ed era presieduta dal Presidente Marco Marsilio. Era all’ordine del giorno il ritiro estivo della SSC Napoli a Castel di Sangro. Su proposta degli assessori Mauro Febbo e Guido Quintino Liris, la giunta ha approvato un importante provvedimento che prevede un contratto di partnership istituzionale tra la Società Sportiva Calcio Napoli e la Regione Abruzzo. L’accordo produce importanti ricadute produttive e turistiche sul territorio regionale e su tutto il comprensorio di Castel di Sangro, Roccaraso, Rivisondoli, Pescocostanzo e aree limitrofe. Sin dal mese di agosto di quest’anno la società partenopea potrà organizzare i ritiri estivi precampionato della prima squadra in Abruzzo. L’accordo riguarda gli anni 2020, 2021, 2022, 2023, 2024 e 2025.  La giunta ha approvato la convenzione ed ha dato mandato al presidente Marsilio di sottoscrivere l’intesa con la società sportiva, in qualità di rappresentante legale dell’Ente. In un momento così delicato, a seguito della pandemia è considerata un’occasione unica per la promozione turistica regionale e per accrescere lo sviluppo economico, lungimirante perché in grado di generare, anche nei prossimi anni, un indotto stabile e durevole.

Edizioni

x