« Torna indietro

Rottamazione auto

Rottamazione auto in Veneto: incentivi fino a 4.500 euro

Ci sarà tempo fino al 12 luglio per presentare le domande relative al bando 2020 per la rottamazione delle vecchie auto, che prevede la possibilità di sostituire veicoli ormai obsoleti alimentati a benzina (fino a euro 3), gasolio (fino a euro 5) e bifuel (fino a euro 2) con nuovi mezzi a basso impatto ambientale.

“Abbiamo previsto incentivi importanti, che potranno arrivare fino a 4.500 euro”, ha informato l’assessore regionale all’ambiente, Gianpaolo Bottacin, ” differenti in funzione delle effettive emissioni di anidride carbonica e ossidi di azoto del nuovo mezzo, stabiliti in base a specifici protocolli, e si potranno ottenere rottamando autovetture adibite al trasporto persone”.

Nel valutare i punteggi per i nuovi acquisti si privilegerà il criterio delle minori emissioni e, con l’obiettivo di agevolare massimamente chi può averne più bisogno, nel predisporre la graduatoria saranno altresì previsti punteggi differenti a seconda della situazione economica dei beneficiari, così da dare priorità alle fasce di reddito più basse.

“Allo scopo di premiare in quota parte anche il lavoro delle amministrazioni locali”, ha precisato l’assessore, “tra i criteri abbiamo inserito un incremento di punteggio per le istanze presentate da residenti nei Comuni nei quali sono state approvate ordinanze conformi alle disposizioni dell’Accordo di Programma del Bacino Padano, ovvero dove è stato attivato un percorso virtuoso per ridurre le emissioni in atmosfera”.

Edizioni