« Torna indietro

Ariano Irpino – Lunedì via ai cantieri in centro, si parte da via Parzanese. Incontro con il commissario D’agostino

Ariano Irpino – Al via i lavori di riqualificazione e di ripristino in numerose zone di Ariano Irpino. Si tratta di dare esecuzione a quattro delibere adottate a dicembre 2018 della giunta comunale guidata dall’ex sindaco, Domenico Gambacorta, relative al corretto utilizzo degli avanzi di amministrazione per l’anno 2017. Lunedì prossimo si partirà dal rifacimento della pavimentazione in via Parzanese.

Alcuni residenti, “capeggiati” dall’ex consigliere comunale Filomena Gambacorta, già assessore al bilancio nel 2018, questa mattina (8 luglio 2020) hanno incontrato, nella sala consiliare, il commissario prefettizio, Silvana D’Agostino, ed un tecnico dell’ufficio tecnico comunale, Vincenzo Ciccotti, per capire insieme come procedere per ridurre al massimo i disagi nei loro confronti e nei confronti della viabilità generale, considerato che la strada rappresenta una delle vie d’uscita dal centro storico di Ariano Irpino. Gambacorta è intervenuta perché vive in via Parzanese, la sua presenza non era di altra natura. Ciccotti ha spiegato che i lavori saranno effettuati a tappe, l’impresa inizierà dalla parte finale della strada, incrocio via Intonti, per salire fino alla piazzetta sulla quale una volta affacciava la struttura del mercato coperto. Oggi è la sede dell’associazione di volontariato Aios. In una seconda fase i lavori riguarderanno zona piazzetta “ex mercato” inizio via Parzanese, incrocio piazza Duomo. Naturalmente sarà introdotto il divieto di transito e di sosta lungo tutta la strada per consentire ai mezzi da cantiere di muoversi liberamente. Il Comune sembra abbia deciso di mettere a disposizione dei residenti gratuitamente i parcheggi pubblici per i residenti.

Il commissario prefettizio ha mostrato una notevole disponibilità nel ricevere i suggerimenti e le istanze esposte dai residenti ed ha chiesto all’UTC di vigilare al massimo sul rispetto del cronoprogramma e di chiedere alla impresa di concordare al meglio lo svolgimento delle attività in armonia con i residenti. I disagi dovrebbero durare massimo 64 giorni, ma l’imprevisto è sempre dietro l’angolo.

A giorni dovrebbero essere avviati anche i lavori in zona San Pietro e in località Santa Barbara per il rifacimento dei marciapiedi lungo la ex strada statale 90. Infine è previsto anche un intervento in località Patierno relativo al rifacimento dell’acquedotto.

Edizioni