« Torna indietro

Le ricette di Coralba: la piadina glutenfree perché nessuno si senta escluso

Eccoci alla seconda ricetta che Coralba Martini ha voluto condividere con i lettori di Dayprato. Un piatto divertente e veloce, sfizioso e molto versatile. Per di più nello specifico anche glutenfree per chi soffre di intolleranze e grazie a Coralba può ugualmente gustare un sostituto del pane, una preparazione adatta ad abbinamenti sia dolci che salati, partecipare ad aperitivi, merende con gli amici, cene alternative senza dover rinunciare a momenti in compagnia.

INGREDIENTI per 5 piadine 
-200 g di farina per pane s.g.-150 ml di acqua -1 cucchiaino di bicarbonato -2 cucchiai di olio EVO

PROCEDIMENTO 
Versare la farina senza glutine in una ciotola, aggiungete il bicarbonato e miscelare bene, unire l’acqua e impastare energicamente il tutto. Aggiungere olio e del sale, incorporandoli bene.Ottenuta una palla d’impasto omogenea e ben liscia, formare 5 palline e farle riposare per circa 30 minuti coperte con un canovaccio. 


Prelevare quindi una pallina e stenderla con il matterello su un piano leggermente infarinato, portandola allo spessore di 1 mm. Procedere in questo modo fino a terminare l’impasto. Cuocere ogni piadina sul fuoco in una padella antiaderente ben calda, a fiamma moderata, per circa 2-3 minuti per lato. 
Farcire le piadine a piacere con squacquerone e rucola, oppure mozzarella, pomodoro e insalata. In questo caso Coralba ha farcito con code di gambero, salsa rosa, insalata e avocado.
“L’importante e dare sfogo alla vostra fantasia il ripieno di una piadina non ha limiti!” ci dice la nostra chef.
#duecuorieunalasagna #chef_coralbamartini

x