« Torna indietro

Olimpia Milano: Gudaitis saluta e lascia spazio all’ultimo colpo

Il centro lituano ha detto addio ai biancorossi ieri, firmando un contratto con il San Pietroburgo. Ecco il perché di un addio.

Il centro lituano ha detto addio ai biancorossi ieri, firmando un contratto con il San Pietroburgo. Ecco il perché di un addio.

Non ci sarà Arturas Gudaitis nell’Olimpia Milano della prossima stagione. Il forte centro lituano, grande sorpresa in questi tre anni in biancorosso, lascia la squadra di Ettore Messina e si accasa al San Pietroburgo, nonostante un contratto che lo legava all’Olimpia ancora per un anno.

“Prima di tutto, voglio ringraziare tutti i miei fan per tutto il supporto e la fiducia che ho ricevuto durante il mio soggiorno a Milano, abbiamo ottenuto grandi vittorie insieme! Grazie per essere stati vicino a me anche durante i momenti difficili. Sono anche molto grato alla società che ha creduto in me e ha fatto molto per poter far parte di questa squadra. Milano è davvero una città affascinante. Anche se oggi ci dobbiamo dire addio, avrai sempre un posto speciale nel mio cuore. Un grande Grazie!” le sue parole di Instagram.

Ma perché questo addio, nonostante le ottime prestazioni degli ultimi anni? I motivi sono sportivi ed economici. Ettore Messina sta costruendo una squadra che punti alla Final Four di Eurolega e ha preso decisioni precise. A centri ha voluto la conferma di un gregario di peso, come Kaleb Tarczewski, e l’arrivo di un giocatore di qualità, come Kyle Hines. Gudaitis, così, diventava un lusso che Milano non può permettersi (anche visti i tanti problemi fisici avuti, ndr.), con uno stipendio da top player che cozza con il budget dell’Armani.

Il mercato dell’Olimpia Milano, con gli arrivi di Gigi Datome e Shavon Shields, è quasi completo e quello che manca è un’ala grande, che in caso possa coprire anche il post lasciato libero da Gudaitis. Un’ala grande di peso, di qualità. Ala che arriverà a breve e su cui Milano potrà fare un “all in” anche economico avendo liberato lo stipendio del centro lituano.

x