« Torna indietro

Ruba alcolici all'Esselunga per 232 euro, arrestato cingalese di 41 anni

Napoli – Tentata rapina in corso Meridionale, padre e figlio reagiscono, ma restano feriti. Tutto per un tablet

Napoli – Padre e figlio aggrediti ieri sera in corso Meridionale, a Napoli, per un tablet. I due sono rimasti feriti in misura non grave, tuttavia le conseguenze sarebbero potute essere più gravi. Mentre il padre, 51 anni, e il figlio, appena diciottenne, stavano percorrendo in auto corso Meridionale, quattro uomini a bordo di due scooter si sono avvicinati al finestrino – lato destro e lato sinistro – per chiedere, sotto la minaccia di un coltello, la consegna del tablet, che era, evidentemente, in mano al figlio. I due hanno reagito prontamente tentando di allontanare i malviventi, che li hanno colpiti ripetutamente: il padre con tre fendenti all’addome ed il figlio con due fendenti alla gamba sinistra e due fendenti alla gamba destra. Le vittime dell’aggressione sono state trasportate al pronto soccorso del San Giovanni Bosco dove sono stati immediatamente curati e dimessi in nottata. Per loro la prognosi è stata valutata di dieci giorni. I carabinieri hanno indagando per cercare di risalire agli autori della tentata rapina.

x