« Torna indietro

Scattata la prescrizione per Forcieri a seguito di archiviazione sull’inchiesta del dragaggio al molo Fornelli

Ricordiamo l’inchiesta sull’ex presidente dell’Autorità portuale Lorenzo Forcieri trascorsi ormai 6 anni; il procedimento si era aperto su segnalazione dei pm torinesi che all’epoca lo stavano intercettando. Si tratta di un fascicolo di inchiesta nato nel 2015, anno in cui i magistrati della Procura di Torino inviarono ai colleghi spezzini gli atti dell’indagine sui lavori per la linea ferroviaria Torino-Ceres. Si è chiusa in questi giorni l’indagine con un’archiviazione per prescrizione. Furono le conversazioni captate dai carabinieri a far scattare l’allarme sulla gara, conclusasi solo nel maggio 2014, a seguito dell’escavo dei fondali. I p.m torinesi al momento della trascrizione degli atti avevano dichiarato quanto segue: – “Sono necessari ulteriori approfondimenti”. In quel periodo stavano intercettando Omer D.E., manager di un consorzio di costruttori che, insieme alla società Nuova Co.Ed. Mar, si era aggiudicato l’appalto, da 16 milioni di euro, per il dragaggio della parte est del molo Fornelli.

Edizioni