« Torna indietro

A Salina Premio Troisi a Pupi Avati, guest star del Marefestival (23-26 luglio)

Confermati il Marefestival e il Premio Troisi, con madrina Maria Grazia Cucinotta e Pupi Avati guest star: dal 23 al 26 luglio a Salina tornano i grandi eventi, nel rispetto delle norme anti COVID-19. Anzi, salute, benessere e prevenzione sono il tema dell’edizione di quest’anno, la IX.

Sarà il maestro Pupi Avati ad aprire il Festival nell’isola eoliana e a ricevere il Premio Troisi alla carriera per i 50 film girati e le altrettante sceneggiature. Il regista ha dedicato diverse pellicole a fenomeni sociali particolarmente importanti, tra cui la ludopatia: sarà ricordato tra gli altri “Regalo di Natale” con Diego Abatantuono, Carlo Delle Piane e Alessandro Haber (attore già Premio Troisi nel 2016) in occasione di un focus pomeridiano sul gioco d’azzardo.

Nonostante le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria la kermesse coglie l’occasione, infatti, per accendere i riflettori su argomenti legati alla pandemia e alla promozione della salute, coinvolgendo artisti impegnati su questo fronte e proponendo contenuti d’attualità.

Il Festival – scrivono gli organizzatori – rappresenta anche un’opportunità di rilancio della stagione estiva nell’arcipelago eoliano con “un sold out già registrato in molte strutture ricettive, grazie alla macchina organizzativa messa in moto da qualche settimana e il coinvolgimento di centinaia di persone: numeri importanti per l’isola che sconta, come altre mete turistiche, un grave ritardo sull’apertura degli alberghi.

Il Premio Troisi, che da nove anni ha come madrina l’attrice e produttrice siciliana Maria Grazia Cucinotta, confermata anche in questa nona edizione, si svolgerà nel Comune di Malfa, guidato dal sindaco Clara Rametta: i pomeriggi culturali nel Centro Congressi e le serate – spettacolo nella piazza principale, nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento sociale.

Sabato 25, nell’ambito del Festival, è in programma un corso di formazione deontologica per i giornalisti su “Emigrazione e Carta di Roma: profili umanitari e ruolo dei media”, promosso insieme con l’Ordine dei Giornalisti di Sicilia (dalle ore 9 alle 13 al Centro Congressi di Malfa (info e iscrizioni sulla piattaforma SIGEF o sul sito www.odgsicilia.it).

Edizioni

x