« Torna indietro

Covid-19, i dati dell'Asl della provincia dell'Aquila

Coronavirus, rischio nuovo lockdown. La situazione

Il Coronavirus continua a tenere il mondo col fiato sospeso. Nonostante la situazione in Italia sia quasi sotto controllo, il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha varato nuove misure. E lo stato di emergenza durerà per altri tre mesi. Qualcuno afferma, “fino fine anno” a meno che la situazione non si plachi o non si trovi un vaccino efficace.

Coronavirus, la situazione nel mondo

13 Milioni di contagiati e oltre 570.000 morti in tutto il mondo. Questa è la situazione attuale, segno che con il virus non si scherza e soprattutto… occorre ancora molta prudenza. Ma se nel Bel Pese i casi sono sempre più in ribasso, altrove la situazione è nettamente diversa. In molti paesi è stato attuato un nuovo, anche se ridotto, lockdown. Cominciamo dall’Europa. In Inghilterra, precisamente la città di Leicester, è stata nuovamente “chiusa” a seguito dell’allarme della sanità pubblica visto l’aumento vertiginoso di contagi da inizio luglio. La città di Lleida in Catalogna è stata sottoposta a un nuovo blocco totale di 15 giorni, assieme ad altri paesi confinanti. Altrove, lontano dall’Europa, in California ci sono dei nuovi fermi e restrizioni per imprese e per la frequentazione di spazi pubblici. A Teheran e in India una nuova impennata di contagi sta mettendo la situazione in ginocchio. Per questo sono state attivate nuove misure restrittive per la frequentazione di moschee e blocchi di 15 giorni per arginare i nuovi contagi. Caracas e Bogodà in America Latina sottoposte a nuovi lockdown. 15 Giorni di chiusura totale per la prima. Per la seconda, alle attività commerciali più frequentate e a rischio è stato imposto un nuovo “alt”.

Edizioni