« Torna indietro

‘Non Mollare Mirtilla !’ di Alessandra Cerretti. Una fiaba reattiva al distanziamento sociale

Appuntamento letterario – fiabesco con  ‘Non Mollare Mirtilla!’ , fiaba scritta da Alessandra Cerretti  ed illustrata da Simone Lucchesi, pubblicata dalla casa editrice Il Ciliegio ed uscita questo mercoledì nelle principali librerie  italiane. L’edizione bilingue, con scheda didattica,  costituisce un valido supporto per insegnanti e genitori. Il libro si può prenotare anche on-line su sito delle  Edizioni il Ciliegio. ‘Non mollare Mirtilla!’, nasce dalla fantasia della scrittrice Alessandra Cerretti e si presenta come libro educativo da regalare ai più piccoli. Una fiaba che affronta con delicatezza  il tema del superamento delle difficoltà, non solo fisiche ma anche emotive. E’ infatti la lontananza dagli affetti più cari , che molti bambini hanno sperimentato nel difficile periodo di lockdown da emergenza Covid-19 , a spingere la protagonista Mirtilla a voler compiere un viaggio impegnativo attraverso il bosco.

In questo percorso, non privo di ostacoli, la piccola elfa  Mirtilla , grazie all’aiuto dei suoi  amici animali , crescerà, superando tutti  gli ostacoli  e potrà finalmente riabbracciare il suo amato papà. Un’altra interessante caratteristica di questo libro riguarda la parte grafica. La scelta delle illustrazioni di Simone Lucchesi pone in primo piano l’importanza dell’aspetto visivo nel coinvolgimento del bambino.  Lucchesi, pur rivolgendosi ai più piccoli, mantiene inalterate le  qualità che caratterizzano la sua tecnica , in particolare l’uso  di colori sgargianti e  delle sfumature , che colpiscono e  donano alle tavole la profondità e    la complessità del tratto , dove ogni filo d’erba è disegnato singolarmente ed ogni spazio curato nel dettaglio . La fiaba , divertendo , può aiutare i genitori nel difficile compito di parlare con i bambini riguardo le paure nonché le difficoltà di questi ultimi.   Alessandra Cerretti  affronta, in questo lavoro tematiche comportamentali  socioculturali,  quali la dislalia e il distanziamento sociale, che risultano complicate da esplicare al mondo dei fanciulli. Con questa edizione Il Ciliegio conferma ancora una volta  la sua attenzione alla psicologia infantile nella produzione di contenuti socio-educativi .

Edizioni