« Torna indietro

Vernio Market Food non è piaciuta all’opposizione: troppi stand venuti da fuori

Francesca Storai, capogruppo dell’opposizione in consiglio comunale con la lista civica Siamo Vernio , non ha gradito come è stata organizzata la manifestazione di Vernio Market Food perché tutti i ristoratori sono venuti da fuori.

“Vernio Market Food”, si è tenuta nel fine settimana del’11-12 luglio In piazza 1° Maggio 10 stand hanno esposto specialità locali e internazionali. il pubblico ha risposto molto bene, per i cittadini è stato il primo evento dopo la quarantena e le reazioni sono state positive.Ma la consigliera d’opposizione non ha gradito il fatto che non siano stati valorizzati i commercianti locali. Tanto che esercenti si sono lamentati con la consigliera La Storia infatti ribadisce che sarebbe stato meglio prima di organizzare sentire i negozianti locali che in questo momento avrebbero bisogno di un aiuto per la ripartenza.

Si legge in un suo post: “Il Covid ha creato problemi economici a tutti i livelli, ha messo in crisi gli operatori di città come Firenze. Nel nostro comune, che già viveva difficoltà economiche per le sue peculiarità ha messo in ginocchio tanti commercianti o operatori dell’ospitalità! Vedo la pubblicità di un evento sul territorio: 3 giorni con stand di street food. Mi fa piacere vedere un po’ di coraggio per far vivere questa estate ; guardo meglio e rimango interdetta!PERCHÉ GLI STAND SONO VENUTI TUTTI DA FUORI?TRA I NOSTRI RISTORATORI, COMMERCIANTI, AGRITURISMO NON C’ERA NESSUNO IN GRADO DI OFFRIRE DELLO STREET FOOD?Purtroppo questa iniziativa, che poteva essere ottima per dare un aiuto ai NOSTRI operatori, è risultata dannosa riducendo, se possibile, ancora di più gli incassi dei nostri. In un momento così difficile, riflettere un po’ di più prima di agire può fare la differenza! Perché mi auguro che ciò sia avvenuto per semplice superficialità e non intenzionalmente… sarebbe ben triste!!!#ComuneVernio#SiAmoVernio#ainostricommerciantichicipensa?”


Le risponde Francesca Busà Ficini, presidente del Comitato Vivere Vernio.  dicendo che la manifestazione è stata organizzata lo scorso anno prima del Covid , la pandemia ha insomma rovinato tutto, per mancanza di tempo e posti a causa delle distanze da tenere ed ès stato fatto quello che si poteva.

Comunque sia andata è stato un successo. La gente è uscita di casa e c’è stato un evento che ha permesso l’incontro.

Edizioni

x