« Torna indietro

Crac Popolare di Bari, oltre mille azionisti pronti a costituirsi oggi parte civile

Oltre mille azionisti chiederanno di costituirsi parte civile nel processo sul crac della Banca popolare di Bari che inizia oggi dinanzi al Tribunale del capoluogo pugliese. “Chiederemo la citazione della banca come responsabile civile” dice l’avvocato Corrado Canafoglia dell’Unione Consumatori che rappresenta 160 azionisti. Altri 369 sono difesi dall’associazione Avvocati dei Consumatori, 300 dall’Adusbef, 109 dal Codacons e un’altra cinquantina di azionisti da singoli studi legali.

Davanti alla sede di via Dioguardi, stamani, un centinaio di avvocati si sono messi in coda per accedere, nel rispetto delle norme anti-Covid, quindi con mascherina e sottoponendosi a misurazione della temperatura all’ingresso. Nel processo sono imputati Marco e Gianluca Jacobini, rispettivamente ex presidente ed ex condirettore dell’istituto di credito, accusati di diverse condotte di falso in bilancio, falso in prospetto, false comunicazioni sociali e ostacolo alla vigilanza. (ANSA).

Edizioni