« Torna indietro

Loquis inviati

Loquis cerca 10 inviati per raccontare grandi storie italiane

Loquis l’app che racconta il mondo con le sue audiostorie cerca 10 inviati per raccontare grandi storie italiane da vivere in prima persona e ascoltare ad agosto. Dopo aver mappato tutto il territorio nazionale con oltre 60.000 audiostorie la piattaforma digitale punta a consolidare il turismo consapevole nel nostro Paese con nuovi inviati. 

Loquis è la piattaforma nata a Roma che dà voce alle meraviglie dell’Italia, dalla città più famosa al borgo più impervio, dalla storia di un artigiano locale alle avventure di uno scrittore. Oggi con oltre 94.000 “loquis” o audio storie, creati e ascoltati dagli oltre 100.000 utenti che hanno scaricato l’app e la usano per raccontare e conoscere tramite i podcast i luoghi in cui vivono e in cui viaggiano, si può dire che tutta l’Italia parla e si racconta su loquis, in 5 lingue, a turisti e viaggiatori. 
Attraverso i contenuti audio geolocalizzati organizzati in diversi canali tematici, l’app ,creata a Roma e ormai conosciuta in tutto il mondo, porta avanti il suo obiettivo di supportare tutte le realtà pubbliche, private, non profit e personali nella diffusione di un turismo consapevole, offrendo uno strumento utile, e soprattutto gratuito, che serva da veicolo di rilancio, e di cura, del nostro patrimonio artistico e culturale.

Racconta la tua Italia

Per il fondatore di Loquis, Bruno Pellegrini, già autore di start up di successo nel video sharing, oggi l’audio è la nuova frontiera della tecnologia, perché può essere usufruita da tutti, anche dai meno esperti, arricchendo in maniera virtuale le proprie esperienze reali. Attraversare un paesino sconosciuto, o una via di Roma mai vista prima, con Loquis, consente infatti di ascoltare  le storie che vi sono custodite e che non scopriremmo mai, abbinando l’emozione dell’esperienza dal vivo alle informazioni fornite dagli audioracconti postati da altri viaggiatori. “Viaggiare è un’esperienza che lascia tracce importanti fatte di emozioni, imprevisti, incontri, ricordi, sapori e avventure. – spiega il Ceo di Loquis – Ognuno ha il suo sguardo sul mondo e ognuno cattura particolari che, se raccontati, meglio dalla voce di chi li ha vissuti in prima persona, possono arricchire le esperienze di viaggio di altri visitatori in un passaparola virtuosa che diventi veicolo e attrazione per un turismo nuovo consapevole e attento al territorio”.

Per questo Loquis ha lanciato una campagna di coinvolgimento degli utenti e cerca 10 inviati per il mese di agosto che possano arricchire con i loro canali quel tesoro di storie aneddoti e segreti che il nostro Paese possiede. 

Per candidarsi a diventare uno speaker del proprio itinerario basta inviare un’idea del proprio Canale su Loquis (durata media dei podcast due-tre minuti) da realizzare durante il mese di Agosto, attraverso l’App Loquis, scaricabile gratuitamente su tutti gli smartphone e tablet, sia per android che per mac, o utilizzando la nuova piattaforma per desktop Loquis Studio.

I candidati dovranno proporre scenari di viaggio inconsueti, mete  poco conosciute, esperienze suggestive che non siano semplici diari di viaggio, ma veri e propri racconti di un nuovo modo di esplorare l’Italia.  I 10 inviati selezionati  diventeranno le “voci narranti” di Loquis in giro per l’Italia, a caccia di storie luoghi ed esperienze che vale la pena vivere e solo in pochi conoscono.

Che sia un antico cammino, un itinerario, un litorale, un tour delle cantine vinicole, dei sapori italiani e regionali, un viaggio tra le spiagge dove fare surf o tra misteri e segreti del passato, i 10 inviati di Loquis saranno dei veri e propri cacciatori di grandi storie da raccontare agli utenti della piattaforma.

Gli aspiranti inviati dell’estate 2020 che intendano candidarsi devono inviare la propria idea di audioracconto/canale legato a uno o più territori italiani specificando:

  • Il titolo del canale;
  • l’idea narrativa per 50 podcast della durata media due-tre minuti ciascuno;
  • le tappe: città, vie, locali, cantine, spiagge per surfare, esperienze che vi piacerebbe raccontare (l’improvvisazione è permessa basta rimanere nel tema scelto e nel territorio italiano);
  • audio prima puntata.

I 10 inviati selezionati riceveranno a fine lavoro un compenso di 500 euro ciascuno.

Per candidarsi visita https://raccontalatuaitalia.loquis.com/  o scrivi a info@loquis.com

Per sapere di più su loquis qui i video tutorial

Per info www.loquis.com


   

Edizioni