« Torna indietro

Milik

Il Napoli frena a Bologna, Milik con la valigia pronta

Il Napoli dura solo un tempo e corre il rischio della rimonta nel finale della gara di Bologna. È questa la sintesi di una gara priva di grandi emozioni e con il peggior Napoli visto dal dopo lockdown. Probabilmente per stanchezza ed anche per mancanza di grandi stimoli, considerando che, almeno per il campionato, tutti gli obiettivi possibili sono stati raggiunti. Ma questo non giustifica un prova decisamente deludente, sopratutto nel secondo tempo. Stranamente proprio quando Gattuso rimette in campo la squadra tipo, con gli ingressi di Mertens, Insigne, Callejon, Fabian Ruiz,  dopo aver provato nel primo tempo, con un ampio turn over, di far respirare alcuni giocatori e rilanciarne altri. Per il Napoli è il secondo pareggio consecutivo con il quinto posto in classifica che sembra allontanarsi definitivamente. In classifica è stato agganciato dal Milan vittorioso, in rimonta, contro il Parma.

Demme tra i migliori, Milik deludente

Della gara salviamo sopratutto il bel gol di Manolas, una buona prova di Politano e la consueta ottima prova di Demme, che copre ed ispira il Napoli. Su Lozano giudizio sospeso. Conferma le buoni doti tecniche, velocità e dribbling, ma anche pause improvvise quando esce un po’ fuori dal gioco della squadra. Le note negative riguardano sopratutto Milik. Con la testa già altrove e incapace di difendere qualsiasi pallone liberando i compagni sulle fasce. Non ha mai tirato in porta. Sicuramente distratto dalle voci di calcio mercato e dalle sirene… torinesi. 

Il tabellino

BOLOGNA – NAPOLI 1-1

BOLOGNA: Skorupski; Mbaye, Tomiyasu, Danilo, Krejci (66′ Dijks); Medel (77′ Baldursson), Dominguez (77′ Poli); Skov Olsen (65′ Orsolini), Soriano, Barrow; Palacio. A disposizione: Da Costa, Denswil, Bonini, Santander, Sansone, Corbo, Juwara, Svanberg. Allenatore: Mihajlovic.

NAPOLI: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Hysaj; Elmas (70′ Fabian Ruiz), Demme, Zielinski; Politano (62′ Callejon), Milik (70′ Mertens), Lozano (61′ Insigne). A disposizione: Ospina, Karnezis, Luperto, Mario Rui, Ghoulam, Koulibaly, Allan, Lobotka. Allenatore: Gattuso.

ARBITRO: Piccinini di Forlì

MARCATORI: 7′ Manolas (P), 81′ Barrow (B)

NOTE: Ammoniti: Tomiyasu (B); Di Lorenzo (N). 

Edizioni