« Torna indietro

Avellino – La medicina, la politica e la città in lutto per la morte di Tonino Spina

Avellino – Il dottore Antonio Spina questa mattina (17 luglio 2020) ha smesso di soffrire, dopo aver affrontato con forza e dignità una lunga malattia, dalla quale non è riuscito ad uscire vincitore. Lascia la moglie, Emilia Bersabea Cirillo, nota e stimata scrittrice, e due figli. La politica, la città ed il mondo della medicina esprimono dolore per la morte del medico, che nella sua carriera professionale ha ricevuto la stima e la fiducia di migliaia di cittadini.

Anestesista all’ospedale Moscati ed esponente della Federazione italiana medici di medicina generale, Spina fu vice sindaco con Giuseppe Galasso, consigliere comunale ad Aiello del Sabato dal 1972 al 1978, dirigente del Partito comunista e segretario cittadino del Partito socialista dal 1990 al 1992. Nel 2004 fu eletto consigliere comunale ad Avellino. Fu esponente del Partito democratico, ma se ne allontanò per seguire Ciriaco De Mita lungo il percorso dell’Unione di Centro.

Edizioni