« Torna indietro

Avellino – Presunti abusi sessuali su un minore, ai domiciliari un 77enne avellinese

Avellino – Un 77enne di Avellino è ai domiciliari perché accusato di aver abusato sessualmente di un minore di 14 anni. Gli abusi si sarebbero ripetuti più volte nei bagni della stazione ferroviaria di Avellino. L’uomo avrebbe minacciato la vittima con un coltello. Il minorenne ha tenuto per sé le violenze subite, poi, un giorno ha deciso di raccontare tutto ad un suo amico che ha riferito il racconto ai genitori. Da qui sono partite le indagini che avrebbero avuto uno sviluppo più rapido se non fossero state sospese a causa della emergenza sanitaria.

Il ragazzino è stato ascoltato in varie fasi ed il suo racconto è stato puntualmente confermato, tanto da rendere credibile ciò che aveva subito. Le dichiarazioni del minorenne sono state confermate dalle analisi cliniche e dai collaboratori degli inquirenti. Il Gip del tribunale di Avellino, Fabrizio Ciccone, su richiesta del pubblico ministero ha emesso l’ordinanza restrittiva per il 77enne, che gestiva un circolo ricreativo in una zona periferica di Avellino. Nei prossimi giorni comparirà davanti ai giudici per raccontare la sua versione dei fatti. Gli episodi risalgono a due anni fa ed incrociano gli eventi, ugualmente drammatici, provenienti da Cervinara. Minori finiti sotto il giogo di adulti senza scrupoli.

Edizioni