« Torna indietro

Victor Osimhen

Victor Osimhen

Caso Osimhen, ennesima telenovela estiva del calciomercato. Ma i tifosi sono stanchi

Il caso Osimhen continua a tenere banco nel calciomercato azzurro, una storia purtroppo già vista e che adesso comincia a stancare anche i tifosi.

Mentre le ultime giornate di campionato del Napoli si trascinano stancamente verso la fine, in attesa del big match contro il Barcellona ad agosto, in casa azzurra tiene banco il caso Osimhen.

Qualche giorno fa il giocatore sembrava ad un passo dalla firma col Napoli, addirittura era venuto in città per un giro conoscitivo. Poi la brusca frenata: il cambio di agente, la richiesta di uno stipendio più alto, l’intromissione di altri club ecc.

A far cambiare idea al ragazzo, a parte il nuovo manager, è stato proprio il forte interesse del Liverpool. A quanto pare quello dei Reds non è un semplice interessamento, ma ci sarebbe dietro addirittura una vera trattativa.

Dopo James Rodriguez, Pepè e Icardi, ecco il caso Osimhen

Ogni estate sembra che debba esserci una telenovela nel calciomercato del Napoli. L’anno scorso ce ne furono addirittura 3. Prima James Rodriguez, il colombiano vicinissimo al Napoli che il Real Madrid non volle però cedere in prestito.

Poi il caso-Pepè, i cui agenti in uno scenario quasi hollywoodiano atterrarono con l’elicottero a Bolzano per dirigersi a Dimaro per concludere l’affare. Risultato finale: una bolla di sapone.

Infine Icardi, inseguito a lungo dal club partenopeo con cifre da capogiro, ma senza alcun effetto.

Adesso il caso Osimhen, un film già visto. Firma ad un passo, piccoli intoppi da superare ed infine trattativa saltata.

I tifosi del Napoli però adesso sono stanchi e meritano rispetto. I calciatori usano Napoli come vetrina, salvo poi scegliere altre mete. Per carità, Napoli non è il Real Madrid, né il Barcellona, né il Manchester City, ma è una piazza che ha un certo blasone e che vanta comunque una partecipazione alle coppe europee da svariati anni.

É quindi lecito che un giocatore di 22 anni ragioni con calma sul suo futuro, è meno lecito che dopo aver dato la sua parola a distanza di un mese decida di cambiare le carte in tavola chiedendo più soldi.

Jovic, Immobile e Belotti: alternative già pronte

Se comunque Osimhen dovesse saltare, il Napoli ha già pronti piani alternativi. Piace un altro giovane, il 22enne Jovic, talentuoso serbo frenato al Real Madrid prima da un grave infortunio e poi dallo stop imposto dal Coronavirus.

Si guarda anche al mercato interno: Immobile e Belotti sono le possibili alternative “made in Italy” che colmerebbero il vuoto che molto probabilmente lascerà Milik.

Edizioni