« Torna indietro

Padova, 26 volontari per il servizio civile universale al Bo

Mercoledì scorso l’Universià di Padova ha completato l’avvio dei progetti con 26 nuovi operatori per il servizio civile universale, iniziato a fine maggio 2020, coinvolgendo 30 giovani. I volotari saranno impegnati nelle biblioteche di ateneo, il Centro Linguistico di Ateneo, il Dipartimento di Matematica, l’Ufficio Digitale Learning e Multimedia e l’Ufficio Public engagement. All’Università di Padova sono stati attivati dal 2002 oltre 110 progetti di Servizio civile nazionale, con circa 1000 volontarie e volontari. Questi progetti si avvalgono della circolare emanata dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale. I 26 giovani svolgeranno le loro attività in modalità mista (in parte da remoto e in parte direttamente sul campo): solo uno svolgerà le attività da remoto. I settori di attuazione in cui si svolgono le attività dei progetti di Servizio civile universale – cultura, educazione, ambiente e assistenza – coinvolgono la cura ed esposizione del patrimonio artistico e museale, la valorizzazione di storie e culture locali, la gestione delle biblioteche, la tutela dell’ambiente e la cura degli animali, l’assistenza in campo sociale e psicologico, l’educazione alla pace, l’educazione informatica.

Edizioni