« Torna indietro

Tragedia nel Salento. Perde il controllo dell’auto per un malore e muore sul colpo

Un’altra tragedia nel Salento colpisce l’intera comunità e lascia nella disperazione tutti i famigliari della vittima. Dopo aver assistito ad incidenti gravi, ma non mortali, questa volta una strada salentina è protagonista di uno schianto che è costato la vita ad un conducente solitario. All’origine del terribile episodio, però non c’è stato uno scontro tra auto e non ci sono altre persone, ma un uomo che pare si sia sentito male mentre era alla guida della sua vettura. Un malore improvviso, quindi, che nella giornata di oggi, venerdì 17 luglio, è costato la vita ad un 68enne salentino, C.P. le sue iniziali, ed ha causato l’ennesime tragedia nel Salento in una stagione, quella estiva, in cui il tasso di vittime della strada aumenta purtroppo a dismisura.

Tragedia nel Salento, dinamica e luogo dello schianto

Il luogo in cui si è consumata l’ennesima tragedia nel Salento è una litoranea frequentatissima nelle estati salentine, ma che, al momento del terribile schianto che è costato la vita al 68enne, era deserta. Si tratta di una curva della litoranea che conduce alla Marina di Andrano venendo da Tricase Porto. L’uomo, a quanto pare, si trovava a bordo della sua Lancia Y quando tutto ad un tratto si è sentito male. Un malore improvviso e talmente forte che non gli avrebbe dato nemmeno il tempo di accostarsi per chiedere aiuto, ma che gli ha fatto perdere il controllo della sua auto. La vettura quindi, non più guidata dal suo proprietario, è andata a sbattere contro un muretto che costeggia la carreggiata. L’impatto è stato fatale e l’uomo è morto sul colpo. Non è servito a nulla l’intervento del 118, chiamato da alcuni automobilisti di passaggio che hanno segnalato l’accaduto. I soccorritori all’interno dell’ambulanza non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo. In un secondo momento sono arrivati i Carabinieri del luogo che hanno bloccato la strada al traffico e hanno compiuto i primi accertamenti del caso. Una morte triste ed improvvisa che ha bagnato con il sangue questo venerdì 17 luglio con l’ennesima tragedia nel Salento e nelle sue strade.

Edizioni