« Torna indietro

Viagrande, marito e moglie beccati in auto con 160 grammi di coca, arrestati

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale hanno arrestato una coppia di coniugi di Tremestieri Etneo, lui 36enne e lei 34enne, entrambi incensurati, perché ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale hanno arrestato una coppia di coniugi di Tremestieri Etneo, lui 36enne e lei 34enne, entrambi incensurati, perché ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari nel pomeriggio di ieri, nella centralissima via Garibaldi di Viagrande proprio nei pressi della villa comunale, erano impegnati in un posto di controllo per garantire il rispetto delle norme del codice della strada da parte degli utenti.

Al sopraggiungere dell’ennesima autovettura, una Nissan Juke di colore bianco, il capo pattuglia ha imposto l’alt al conducente che istintivamente, però, ha un attimo indugiato prima di ottemperare e quindi fermarsi.

Tale particolare è stato però notato dai militari che, successivamente, hanno altresì constatato la grande agitazione della donna che cercava in ogni modo lo sguardo del marito, ma ben presto hanno compreso il perché di tale atteggiamento della coppia.

Infatti, insospettitisi, hanno operato una perquisizione dell’autovettura e, all’interno dello zainetto della donna, hanno trovato ben 160 grammi di cocaina, suddivisa in vari involucri, nonché un bilancino di precisione.

Marito e moglie, che ovviamente non hanno saputo dare spiegazione della presenza della droga, sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.

Edizioni