« Torna indietro

Padova, l’artista poliedrico Luca Savino: il “Duca” padovano giramondo

Il 34enne Luca Savino, in arte “Duca”, è un artista poliedrico internazionale: pittore, incisore, scrittore, scultore e autore teatrale con spettacoli eterogenei di circo e cabaret. Dopo aver presentato le sue opere in gallerie e collezioni private in Italia, Spagna, Francia, Inghilterra, Germania, Stati Uniti, Messico e Australia, si è laureato in fisica in Italia e Neuroscienze in Spagna. Attualmente è in Sicilia ad Alcamo nel trapanese, dove sta seguendo un progetto di una cooperativa agricola che vuole coniugare arte e vini, dipingendo le etichette della collezione vinicola. La passione artistica è stata ereditata dalla madre pittrice e dal nonno, che si dedicava ai falsi d’autore. Il suo maestro, Marco Baldacci, lo ha introdotto nella tecnica dell’incisione su foglia d’oro oltre ad affinare la sperimentazione dell’olio su tela. Savino racconta il suo avvicinamento al mondo teatrale: “All’arte scenica mi sono imbattuto nel 2005 con gli spettacoli della compagnia Zanella, dove mi sono esibito come clown e giocoliere. Poi in Spagna a Granada ho eseguito show di teatro-circo e cabaret. A Napoli ho poi insegnato teatro fisico in una scuola, cercando sempre di unire arte figurativa e performativa tra immagine e corpo. Adoro interagire con il pubblico, accendendo e stimolando la platea su questioni sociali, politiche ed economiche, che ci circondano quotidianamente.”

Edizioni

x