« Torna indietro

Aida in piazza Plebiscito

Teatro San Carlo, la Tosca in piazza Plebiscito: la grande notte per gli “eroi in camice bianco”

Teatro San Carlo, oggi la “generale” della Tosca all’aperto in piazza Plebiscito. Ls serata dedicata agli “eroi in camice bianco”

Sarà una “generale” assolutamente affascinante. Unica. È in programma per questa sera alle ore 21 l’inaugurazione all’aperto della stagione lirica del Teatro San Carlo con le prove della “Tosca” dedicata al personale sanitario campano.  Sono previsti oltre mille rappresentati dei camici bianchi. Avranno il privilegio di ascoltare la voce di Anna Netrebko per la prima volta a Napoli. 

Sarà anche l’omaggio all’intero popolo dei medici e paramedici in prima linea per il Covid 19. Altri 750 ingressi (sempre gratis) sono stati messi a disposizione dal Comune. Complessivamente è prevista una platea di 1800 spettatori con le distanze previste ed il massimo riposto di tutte le misure sanitarie predisposte per pcontastare la diffusione del coronavirus. 

Teatro San Carlo, le prove della Tosca sul palco allestito in piazza Plebiscito

La prima di questa sera sarà anche preceduta dall’inno di Mameli.  «Una serata come questa — spiegano dal San Carlo — è un simbolo di unione e riconoscenza nazionale. Non può non iniziare che con “Fratelli d’Italia”».

Diversi ospiti parteciperanno all’inaugurazione delle serate del San Carlo all’aperto, in Piazza Plebiscito. Tra questi ricordiamo 

Rodolfo Conenna, direttore sanitario aziendale dell’Ospedale dei Colli (che comprende il Cotugno e il Monaldi), ma anche  Paolo Ascierto e Ciro Verdoliva. Per il pubblico sono stati predisposti dei percorsi obbligati sia in entrata che in uscita. 

L’accesso del pubblico è regolamentato da una serie di new jersey, che creano un varco da piazza Trieste e Trento. Ci saranno una corsia di ingresso e una di uscita. Grande attesa, come dicevamo, anche per la prima volta napoletana di  Anna Netrebko (nel ruolo di Floria Tosca), considerata soprano numero uno al mondo. Accanto ad Anna Netrebko il consorte  Yusif Eyvazov (interpreta Mario Cavaradossi). Il palcoscenico allestito per l’occasione è da record: 1500 metri quadrati.

Così come la platea, disposta in otto settori, con una capienza massima di 1800 spettatori: ci si siede a posti alternati, tranne per i congiunti. Infine, quattro schermi giganti trasmettono l’opera (con sottotitoli) al resto della piazza.

x