« Torna indietro

Viterbo potenzia i centri estivi

Centri diurni, servizi socio-educativi territoriali e centri con funzione educativa e ricreativa, sono stati potenziati fino a settembre, attraverso l’utilizzo del finanziamento di oltre 130mila euro, concesso al Comune, con apposito decreto, dal Ministero per le Pari opportunità e la Famiglia.

Centri diurni, servizi socio-educativi territoriali e centri con funzione educativa e ricreativa, sono stati potenziati fino a settembre, attraverso l’utilizzo del finanziamento di oltre 130mila euro, concesso al Comune, con apposito decreto, dal Ministero per le Pari opportunità e la Famiglia.

A darne notizia è l’assessore ai servizi sociali e alle politiche per la famiglia Antonella Sberna, proponente della stessa delibera. Si tratta di servizi tesi a contrastare la povertà educativa e implementare le attività culturali ed educative dei minori, di età compresa tra 3 e i 14 anni. Per l’attuazione di tale progetto, il Comune, nel pomeriggio di ieri, ha pubblicato  uno specifico avviso pubblico, necessario per consentire la massima conoscenza e la più ampia partecipazione a quanti interessati.

Tale avviso è rivolto agli organismi abilitati a presentare la domande, quali enti pubblici e privati, servizi educativi per l’infanzia, scuole dell’infanzia paritarie, scuole paritarie di ogni ordine e grado, enti del terzo settore, imprese sociali ed enti ecclesiastici e di culto dotati dipersonalità giuridica.

“Da ieri – ha spiegato l’assessore Sberna – è online l’avviso pubblico che permetterà di garantire alle famiglie ulteriori e maggiori servizi fino a settembre, data l’attenzione che abbiamo per bimbi e famiglie, provati dai mesi di lockdown. Grazie a questa ulteriore possibilità le famiglie potranno avere maggiori servizi – precisa l’assessore Sberna -. Il Comune di Viterbo, attraverso il finanziamento, può mettere in campo questa ulteriore misura. Misura che, grazie al lavoro degli uffici del settore servizi sociali, è stato possibile attuare nel più breve tempo possibile”

. I soggetti interessati dovranno compilare il modulo allegato all’avviso, specificando l’ambito di intervento e le azioni di potenziamento del centro estivo per il periodo indicato, con una breve descrizione delle nuove attività. La domanda dovrà essere compilata su apposito modulo, scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Viterbo e inviata, entro il 27 luglio 2020, alla PEC protocollo@pec.comuneviterbo.it .

x