« Torna indietro

Ztl

Con un’auto a noleggio prende multe per 33mila euro e sparisce. Trovato dalla Polizia.

E’ un 33enne italiano, residente in un comune campano, il conducente ‘fantasma’ che in 8 mesi, compreso il periodo di lockdown in pieno marzo ed aprile quando per pochi motivi si poteva circolare, ha compiuto 70 violazioni, per un totale di oltre 33mila euro di multe. Si tratta di 67 verbali per eccesso della velocità in tangenziale Nord e 3 per passaggio irregolare in ZTL.

A bordo di una autovettura Renault, presa a noleggio, ha infatti continuato a percorrere, con velocità che hanno raggiunto anche i 130 km/h, la tangenziale che dal casello di Verona Nord conduce al centro città.

L’azienda di noleggio, come previsto dal Codice della strada, ha sempre comunicato al Comando di via del Pontiere i dati di chi aveva in uso il veicolo, ma i verbali tornavano indietro, perché all’indirizzo segnalato il soggetto non risultava.

Gli agenti della Polizia locale di Verona dell’Ufficio Verbali, con il Laboratorio di Analisi Documentale, sono riusciti ad intercettare e a notificare, con i colleghi di Bussolengo, tutti i 70 verbali. Grazie ad una serie di accertamenti, infatti, è stato possibile arrivare fino a Bussolengo, dove il conducente è stato rintracciato e dove gli è stato presentato il conto di oltre 33 mila euro di multe.

I guai per lui non sono finiti. A causa delle alte velocità, il Comando della Polizia locale gli ha notificato verbali con ben 186 punti-patente, come sanzioni accessorie. Per ognuno dei 67 verbali dovrà ora comunicare chi era alla guida, ed in caso non comunichi nulla, scatteranno altri 300 euro di sanzioni per singola infrazione.

Edizioni