« Torna indietro

Dal Veneto alla Puglia in bici, Civitanova è pronta (e nelle Marche i km ciclabili sono 200)

Dal Veneto alla Puglia in bici, Civitanova è pronta (e nelle Marche i km ciclabili sono 200), Inaugurata la pista del lungomare nord

“La nuova pista del lungomare nord è un bel progetto che ricuce i tratti di piste ciclabili esistenti, li riqualifica e li rende più sicuri. Un tratto che fa parte di un grandissimo progetto come la Ciclovia Adriatica che da Venezia arriva fino al Gargano e che vede proprio la Regione Marche capofila con la presenza di circa 200 chilometri di pista ciclabile”.
Parole del presidente della Regione, Luca Ceriscioli, che con il sindaco di Civitanova, Fabrizio Ciarapica, e il consigliere Francesco Micucci ha inaugurato la ciclabile che costeggia il litorale IV Novembre. Presenti, in rappresentanza della Giunta comunale, gli assessori Ermanno Carassai, Pierpaolo Borroni e Giuseppe Cognigni.
Il progetto è dell’architetto Bruno Valeriani, che aveva già pensato a sistemare il tratto elpidiense. La ciclabile è stata ricavata occupando una porzione di spiaggia libera, circa 15 metri, in modo da realizzare un punto di aggregazione e luogo di interscambio mezzi. In futuro sarà possibile anche l’affitto delle bici.

I numeri: 600 metri quadrati di pista ciclabile (color celeste), 610 mq di passeggiata, l’area di interscambio ospita 25 parcheggi auto, stalli per cicli e motocicli e successive rastrelliere per bici per un totale di 1100 mq di superficie, un impianto di illuminazione con corpi illuminanti/faretti a led che guardano sulla ciclabile.
La spesa complessiva è di 300 mila euro, di cui 90 mila a carico dell’Amministrazione comunale.

“Oggi inauguriamo il primo tratto della Ciclovia Adriatica – ha detto il sindaco Ciarapica – un’ulteriore opera strategica che conferma la crescente attenzione della città ai temi della sostenibilità ambientale contribuendo così ad innescare un forte cambiamento nelle nostre abitudini quotidiane di mobilità. Ma questa opera è ancor più significativa perché va a riqualificare il nostro bellissimo lungomare con interventi complessi e variegati”.

“Completiamo un altro importante tassello nella riqualificazione e sistemazione degli spazi cittadini – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici, Ermanno Carassai. Erano anni che non si interveniva sul lungomare nord ed ora questo bel progetto va ad impreziosire una zona di mare meta di tante famiglie civitanovesi e di turisti”.

Al taglio del nastro erano presenti Mara Petrelli e Marco Scarpetta dell’Abat, Aurelio Del Medico della Protezione civile, Mauro Fumagalli e Stefano Marchegiani di Marchebikelife e Bike festival, Simple bike Civitanova, Moreno Monti della Civitanova Skating team e il freestyler David Mariani.

Edizioni

x