« Torna indietro

Carabinieri, penisola sorrentina

Flumeri – Anziana truffata con il classico sistema telefonico, indagano i carabinieri

Flumeri – Una signora di 70 anni è caduta vittima di una truffa. Lo schema è ormai consolidato: è stata raggiunta da una telefonata, con la quale un signore, spacciandosi per suo nipote, le chiedeva la consegna di una somma di denaro a fronte del pagamento di alcuni oggetti acquistati su internet. Incassato in consenso della vittima, a casa sua è giunto un falso corriere al quale la 70enne ha consegnato la somma di 150 euro, tra contante ed oggetti di valore, ottenendo in cambio assolutamente nulla. L’uomo è scomparso rapidamente.

La 70enne, sorpresa dall’atteggiamento tenuto dal corriere, ha chiamato il nipote (quello vero) ed ha capito che era stata raggirata. Ha allertato immediatamente i carabinieri della stazione di Flumeri, che hanno avviato le indagini. Il comando provinciale dei carabinieri di Avellino ricorda ancora una volta che, soprattutto gli anziani, non devono fidarsi se qualcuno telefona o si presenta in casa chiedendo la consegna di denaro o di oggetti di valore per pagare fantomatiche cauzioni, spese legali, debiti o acquisti di merce con il pretesto di essere stati chiamati da parenti. In tal caso è fondamentale rinviare l’appuntamento, contattare il parente e segnalare immediatamente l’accaduto al “112” o al più vicino comando.

Edizioni

x