« Torna indietro

conte tar lazio dpcm

Covid e Dpcm, il Tar Lazio: sì all’accesso ai verbali del comitato tecnico-scientifico

Il Tar Lazio dà ragione ai giuristi della Fondazione Luigi Einaudi e dispone la produzione degli atti elaborati nel corso della pandemia dal Comitato tecnico-scientifico e che hanno rappresentato il fondamento dei Dpcm della Presidenza del Consiglio dei ministri.
Il ricorso è stato proposto dagli avvocati Rocco Todero, Andrea Pruiti Ciarello, Enzo Palumbo, Federico Tedeschini, Ezechia Paolo Reale e Nicola Galati, tutti facenti parte della Fondazione di studi e ricerche intitolata al secondo presidente della Repubblica Italiana, della quale è considerato uno dei padri fondatori.
Adesso la palla passa al Governo, che ha due possibilità: ottemperare alle richieste della Sezione Prima Quater del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio e “desecretare” i verbali del comitato tecnico.scientifico, consentendo l’accesso agli atti amministrativi richiesto dai legali della Fondazione, oppure proporre ricorso al Consiglio di Stato.

Edizioni