« Torna indietro

appalti covid

Jesolo, sanzionato locale per violazione norme anti assembramento

La Polizia locale di Jesolo è intervenuta nella serata di giovedì 23 luglio accertando il mancato rispetto, in un locale di piazza Brescia, delle disposizioni per prevenire gli assembramenti. Sanzionato il titolare del locale e disposta la chiusura dell’attività fino alle 8 di venerdì

Violate le norme anti-assembramento previste dalle normative nazionali, scattata la sanzione. L’episodio ha  coinvolto un locale di via Bafile, nella zona di piazza Brescia nei confronti del quale, su segnalazione, è scattato un controllo da parte della Polizia locale. Il personale inviato sul posto ha accertato il mancato rispetto delle misure per prevenire gli assembramenti, con la presenza di circa un centinaio di persone.

A fronte di questo riscontro il personale di Polizia locale ha proceduto ad allontanare il pubblico presente di fronte al locale ed ha emesso una sanzione amministrativa di 400 euro al titolare dell’attività. provvedendo inoltre alla chiusura temporanea del locale.

“Riscontriamo ancora alcune situazione di mancato rispetto delle norme per il contenimento del COVID-19 che, per quanto ridimensionato, non è scomparso – commenta il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia -. Auspico davvero che ci sia una maggiore presa di coscienza e di responsabilità, tenendo sempre bene a mente cosa ha significato, anche per la nostra città dover restare ferma per mesi. Non dobbiamo abbassare la guardia e fare in modo che il resto della stagione possa svolgersi nel miglior modo possibile e in sicurezza per cittadini e ospiti”.

Edizioni

x