« Torna indietro

Stagione estiva del Barco Teatro per 49 posti nel post Covid-19: concerti, musica e rappresentazioni

Venerdì 24 luglio- ore 21.00 (ingresso dalle ore 19.00)
Luca Chiavinato liuti – Bruno Lovadina voce narrante
Quaderni Iracheni. Testimonianze di una nuova generazione di artisti

Dopo trent’anni di guerre, le nuove generazioni iniziano a vedere nell’arte uno strumento in grado di portare a dei cambiamenti sociali importanti. La nascita della ONG Irachena “Walking Arts” si pone in questo contesto come un tramite per promuovere attraverso l’arte, il dialogo tra le varie comunità, proteggere e tutelare le libertà di espressione e i diritti umani. Racconti, suoni e immagini per un viaggio nel mondo
culturale della terra tra i due fiumi.

Sabato 25 luglio- ore 21.00 (ingresso dalle ore 19.00)
Terra Crea Teatro
Pomo Pero, Dime ‘l Vero

Su testi di Luigi Meneghello
con Laura Cavinato e Valerio Mazzuccato
In un periodo di grandi dibattiti sulle identità locali, sulla loro essenza e sulla loro permanenza può essere illuminante fare un salto nel passato e nella memoria del nostro territorio. Meneghello, con i suoi testi, propone un viaggio popolare e coltissimo, esilarante e commovente, nell’infanzia di un Nord-Est che non c’è
più, tra epica della nascita, scoperta del gioco, della sessualità, della religione, della morte.

Domenica 26 luglio – ore 18.00
StefaniaScapin, arpa / Nazareno Caputo, vibrafono
Tra notazione e improvvisazione

Stefania Scapin, la bravissima e giovanissima arpista che nel novembre 2019 ha deliziato il pubblico del Barco con suo recital solistico, torna in compagnia di Nazareno Caputo, un vibrafonista con il quale ha costituito un duo in occasione dei laboratori permanenti di ricerca musicale di Siena Jazz tenuti dal M° Stefano Battaglia. La particolare formazione cameristica ci proporrà un programma in parte legato all’improvvisazione e in parte dedicato allo specifico tema delle Muse, ispirato alle musiche del Mediterraneo e dell’antica Grecia.

In occasione della prima fase di riapertura dei teatri nazionali, Barco Teatro recepisce e prende atto delle disposizioni vigenti emanate dal Ministero della Salute nonché dalle Autorità Regionali e Locali competenti, finalizzate ad adottare le misure preventive per eliminare o ridurre al minimo le cause, effettive o potenziali, di rischio di contagio CoVid-19..
Tutti gli eventi si terranno all’interno della sala, opportunamente sanificata e allestita con 49 posti secondo le regole del distanziamento sociale; all’esterno sarà possibile intrattenersi per un aperitivo prima e dopo lo spettacolo, dove Il personale sarà a disposizione per evitare occasioni di assembramento.
Spettacoli teatrali (sabato) e concerti di musica jazz/world music (venerdì)si terranno alle ore 21.00, con apertura giardino/bar dalla ore 19.00; i concerti di musica classica invece si terranno la domenica e inizieranno alle ore 18.00. al termine del concerto, bar e giardino a disposizione di pubblico e artisti.
Costi:concerti jazz e teatro: € 15.00; concerti di musica classica: € 10,00.
La prenotazione è obbligatoria, i posti numerati e assegnati sino ad esaurimento.
Per info e prenotazioni: info@barcoteatro.it; www.barcoteatro.it; tel/sms/wathsapp: 3755764000

Edizioni

x