« Torna indietro

Covid a Salerno, altri tre casi. Salgono a 35 i positivi

 I tecnici dell’Asl, nel tracciamento dei contatti delle persone già risultate colpite dal virus, hanno scoperto altre tre infezioni: due sono legate alle “aree calde” del coronavirus, i mini focolai scoperti fra il rione Carmine e altre zone della città. Un altro, invece, riguarda un cittadino della frazione collinare di Cappelle, registrato dall’azienda sanitaria di via Nizza come residente a Pellezzano. In città ci sono tre mini focolai individuati dall’Asl. Nel rione Carmine uno è collegato ai casi della bancaria di via Prudente e del barista di via Don Bosco, emersi l’11 luglio scorso, mentre l’altro è quello legato al bar pasticceria di via De Granita. L’ultimo interessa il nucleo familiare dell’ufficiale giudiziario. Altri casi a Salerno interessano un gestore di un punto vendita di prodotti caseari a Mercatello, una coppia della zona Pastena-Torrione, un bengalese e due coniugi di via Calenda, a cui sarebbero legati anche i contagi di Pisciotta.

Edizioni

x