« Torna indietro

Controlli ad Ischia

Controlli ad Ischia senza sosta nel weekend, pioggia di multe. Fermato un uomo che riprendeva bambini

Controlli ad Ischia senza sosta sul mare e sulla terraferma. Fermato un uomo che riprendeva bambini, ritrovati filmati e fotogrammi pedopornografici nella sua camera d’albergo a Lacco Ameno.

Controlli ad Ischia per tutto il weekend condotti dai carabinieri della Compagnia di Ischia per monitorare il flusso turistico e proseguire la lotta all’illegalità, in particolare allo spaccio di stupefacenti. Nelle diverse operazioni sono intervenuti anche i carabinieri del 7° Nucleo Elicotteristi di Pontecagnano, del Nucleo Cinofili di Sarno e del NAS di Napoli.

Controlli ad Ischia, fermato uomo in possesso di materiale pedopornografico

L’episodio più sconcertante riguarda un 40enne di Torre del Greco, già noto alle forze dell’ordine, segnalato da alcuni cittadini ischitani ai militari. L’uomo riprendeva con la sua telecamera alcuni bimbi che giocavano in strada con attenzione morbosa. I militari hanno fermato l’uomo e controllato la sua telecamera, notando che le riprese si soffermavano soprattutto sulle parti intime dei minori.

La perquisizione è stata quindi estesa anche alla sua camera d’albergo a Lacco Ameno, dove è stato rinvenuto un pc contenente materiale pedopornografico e due telecamere usate per realizzare filmati e scatti ai minori.

Controlli a 360° su consumo di droga, circolazione stradale e tutela igienica e sanitaria

La stazione dei carabinieri di Ischia, con l’ausilio del NAS di Napoli, ha effettuato un controllo su un albergo del luogo riscontrando la mancata attuazione delle procedure di HACCP, punita con una sanzione amministrativa.

Nei controlli finalizzati alla lotta contro lo spaccio e l’uso di stupefacenti, il cane “Holly” ha trovato due giovani in possesso di 5 grammi di marijuana ed uno spinello già confezionato.

A Forio è stato fermato e denunciato un 27enne di Napoli, sorpreso in spiaggia nonostante fosse sottoposto all’obbligo di dimora nel Comune di Napoli.

In totale sono state identificate 210 persone e controllati 133 veicoli e 26 natanti. Sono state elevate 11 contravvenzioni: 3 per mancata esibizione della patente nautica, 3 per mancata esibizione del contratto assicurativo, 3 per assenza di autorizzazione per l’ancoraggio in “Area Maria Protetta” e 2 per eccesso di velocità.

Sulla terraferma sono stati sequestrati 3 scooter non a norma. Durante i controlli su strada un 53enne è stato denunciato dall’Aliquota Radiomobile perché si è rifiutato di sottoporsi all’alcol test.

x