« Torna indietro

Corso di formazione per assistenti pubblici esercizi di Jesolo: scopo fornire una preparazione sulle norme anti-covid e di sicurezza

Corso di formazione per assistenti pubblici esercizi di Jesolo: scopo fornire una preparazione sulle norme anti-covid e di sicurezza

Jesolo, iniziata la formazione per assistenti pubblici esercizi

Corso di formazione per assistenti pubblici esercizi di Jesolo: scopo fornire una preparazione sulle norme anti-covid e di sicurezza

Il corso formativo è organizzato gratuitamente dal Comune di Jesolo ed è rivolto a titolari, gestori o al personale dei pubblici esercizi. L’attestato rilasciato e quindi la presenza di steward permetterà ai locali la somministrazione di alcolici nei weekend fino alle 3.00

Il Comune di Jesolo ha dato avvio al primo corso di formazione per “steward”, gli assistenti per i pubblici esercizi di Jesolo, che ha lo scopo di fornire a gestorititolari o dipendenti delle attività della località una preparazione sulle norme anti-covid e di sicurezza. In questo modo per gli esercizi sarà possibile, nei weekend, effettuare la somministrazione di alcolici fino alle ore 3.00, come previsto dall’ordinanza del 25 giugno scorso.

Il corso, gratuito e della durata di 15 ore, si prefigge di dare ai partecipanti una conoscenza del SARS-CoV-2 e di COVID-19, delle misure da adottare, per il distanziamento interpersonale, l’igienizzazione delle mani, disinfezione delle superfici e delle attrezzature e sull’uso dei dispositivi di protezione individuale. A questo si aggiunge la preparazione per poter svolgere un pre-filtraggio all’ingresso dei locali, il conteggio e controllo delle persone per evitare assembramenti e sovraffollamenti.

Una volta completato la formazione, ai circa 20 partecipanti sarà rilasciato un attestato che consentirà, in base a quanto previsto dall’ordinanza comunale 27 del 25 giugno 2020 di poter proseguire nei fine settimana con la somministrazione di alcolici all’interno dei locali fino alle ore 3.00.

“Quando abbiamo emanato l’ordinanza, avevamo anche promesso ai titolari e gestori di pubblici esercizi che ci saremmo attivati promuovendo a titolo gratuito la formazione degli steward – commenta l’assessore alla sicurezza, Alessandro Perazzolo – e così è stato. Una volta completato, i titolari potranno tenere aperte le attività secondo i criteri previsti dall’ordinanza. In questo modo è stata data una risposta in un momento difficile come quello che stiamo attraversando ed essere vicini in modo concreto a chi fa impresa”.

x