« Torna indietro

Ariano Irpino – Il centrodestra stringe sull’intesa: Pino Lo Conte o Marica Grande, ma avanza pure la “terza via”

Ariano Irpino – Il centrodestra stringe i tempi perché intende giungere subito all’intesa complessiva in vista delle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale di Ariano Irpino. La spaccatura evidente nel centrosinistra locale è ritenuta condizione favorevole per tentare di riconquistare la guida della città, che nel 2019 è andata al centrosinistra con la vittoria di Enrico Franza al turno di ballottaggio.

Dopo lo sbandamento iniziale, determinato dall’improvviso commissariamento della locale sezione di Fratelli d’Italia, le acque si sarebbero calmate perché, nei fatti, il supervisore nominato dal senatore Antonio Iannone avrebbe manifestato la volontà di rispettare gli eventuali accordi già assunti dai vertici locali del partito di Giorgia Meloni.

Ed allora, il problema da risolvere è tutto circoscritto tra Forza Italia e Lega: entrambi chiedono legittimamente di poter indicare il candidato sindaco e su questa circostanza il dibattito è ancora in corso. L’avvocato Giuseppe Lo Conte da una parte, quale espressione di Forza Italia e l’avvocato Marica Grande, in quota Lega, sono in corsa alla pari, con un punto in più per l’esponente del partito di Salvini perché rappresenterebbe la novità in uno scenario in verità molto vintage.

Qualora l’intesa non dovesse essere raggiunta, potrebbe avanzare definitivamente il nome di un noto professionista arianese, di tendenza politica compatibile con il centrodestra, che rappresenterebbe la società civile e che, quindi, potrebbe mettere tutti d’accordo. Anche perché gli equilibri potrebbero essere raggiunti individuando le personalità politiche ideali in vista della composizione della squadra che affiancherà il candidato sindaco.

Edizioni

x